Cerca

NON MI SENTO PIU' RAPPRESENTATO

Egr. Direttore, sono un elettore del PDL fortemente deluso che, probabilmente, alle prossime elezioni non voterà nessuno. Infatti, escluso di votare a sinistra, la Lega o i peones del centro, il PDL purtroppo non merita più di essere sostenuto. Questa è la trsite realtà. Berlusconi non ha potuto effettuare le riforme indicate in campagna elttorale a causa non solo di stampa e magistratura politicizzata avverse ma anche e soprattutto per le fornde interne. E questo si può capire. Quello che invece non riesco propio a capire è come si può votare giornalmente per un governo e per le varie leggi proposte da questi pseudo-tecnici che sono in antitesi con il programma storico del PDL e che sono praticamente le misure da anni auspicate dal PD. Mi riferisco a IMU sulla 1a casa, bolli su titoli (azioni, obbligazioni e fondi), inasprimento tasse sulle auto (che stanno spingendo sempre più la FIAT via dall'Italia), ecc.. Praticamente una patrimoniale mascherata. I tagli alla casta alla politica e alla spesa improduttiva sono briciole....... E allora perché si dovrebbe votare per un PDL che fa politiche di sinistra? Me lo spieghi Lei , per favore, se ci riesce. Saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog