Cerca

in merito all'articolo le Regioni buttano 2 miliardi di euro al mese

Prima di tagliare le spese sanitarie, si dovrebbero tagliare le spese di rappresentanza! Domenica 10 aprile 2012 sono andata alla visita guidata con il FAI al palazzo della regione Toscana situato in piazza Duomo al 10 a Firenze, 3600 mq da mantenere in funzione di tutti i comfort. Questo palazzo è stato acquistato dalla regione toscana, suppongo da una amministrazione di sinistra, che ovviamente ama il lusso, nel 1988, era all'asta perché l'ultimo dei discendenti della famiglia era morto e gli eredi vendettero all'asta; dopo l'alluvione era in condizioni pietose e i restauri sono durati 20 anni perché la Regione ha preso la sede dal 2008-2009; mi domando se sia stato acquistato coi soldi delle nostre tasse, e quanto ci sarà costato rimetterlo a norma? Ma fosse solo la “norma” questo palazzo è ricco di stucchi, affreschi e quant’altro possa rappresentare il massimo del lusso! E quanto ci costerà tenerlo attivo con gli uffici il riscaldamento e la luce? Poi dicono che evadiamo le tasse, ma nuotassero meno nel lusso!!! Nella stanza del governatore della Toscana Enrico Rossi In un angolo c'è anche la foto del cheguevara, tanto per non dimenticare le origini di tanto lusso. Forse si possono scusare che vogliono mantenere il patrimonio storico-artistico, ma è anche vero che con queste tasse stanno dilapidando il patrimonio privato. Io vorrei un programma di governo che riducesse queste spese, si mantengono i palazzi e si chiudono gli ospedali che non c'è soldi!!! Però quello che più mi ha spaventato è stato quando io ho osservato che il tutto veniva pagato coi soldi delle nostre tasse, le persone presenti mi hanno guardato male come se avessi detto una bestemmia, penso che ai benpensanti di sinistra, quelli medio-benestanti, vada bene così, l'unica cosa di cui si preoccupano è che nessuno turbi il loro equilibrio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog