Cerca

Operazione Unipol Fondiaria Sai

Buongiorno, sono un'azionista Fondiaria Sai e vorrei portare l'attenzione su quanto sta accadendo da mesi ma soprattutto recentemente sul titolo. Quello che è stato presentato come un piano di salvataggio di fondiaria Sai eludendo così l'obbligo di Opa è in tutta evidenzia un piano di salvataggio dei crediti delle banche verso il gruppo Ligresti ; si vuole scaricare sugli azionisti il costo sostenuto dalle banche. Le banche Unicredit e Mediobanca, dopo aver concesso finanziamenti al gruppo Ligresti, concessi evidentemente sulla base di garanzie fittizie ma faceva comodo a tutti creditori,debitori politici , ora in fretta e furia stanno cercando di rientrare dei crediti concessi a scapito degli azionisti Fondiaria Sai avallando l'aumento di capitale e la successiva fusione con Unipol. Guarda caso il direttore generale di Fondiaria Sai, Giorgio Peluso , figlio del ministro Cancellieri, è stato direttore in Unicredit . Altra cosa sconcertante è che è stato presentato un piano alternativo alla fusione Unipol /Fonsai da parte di Sator Palladio, piano evidentemente più "friendly" nei confronti degli azionisti e che prevede anche un aumento di capitale meno gravoso ma sono evidenti le pressioni esercitate dalle banche coinvolte nei confronti degli organi di controllo e della società a monte Premafin oggetto di esplicite minacce e condizionamenti che hanno fatto sì che il consiglio di amministrazione non agisse in autonomia. Unipol tra l'altro affronta importanti difficoltà finanziarie segnalati di recente dall'Isvap , inoltre il custode giudiziale delle azioni Premafin che controlla Fondiaria Sai ha contestato il progetto di fusione con Unipol caldeggiato dalle banche creditrici e ha auspicato nuove verifiche per valutare quale delle due proposte sia la migliore. Infine oltre che devastante dal punto di vista economico per gli azionisti Fonsai che dovranno farsi carico di ingente ricapitalizzazione va sottolineare che dal punto di vista occupazionale la fusione Unipol/fonSai e Milano assicurazioni comporterà un significativo esubero di personale . Distinti saluti Alessandro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog