Cerca

BENE BERLUSCONI,MA ORA RINNOVIAMO IL PARTITO SUL SERIO.

Egregio direttore, sono un lettore del suo giornale e devo dire che stamattina leggendo il suo quotidiano mi sono soffermato sulla notizia più discussa delle ultime 48 ore:la sesta ri-discesa in campo del presidente Silvio Berlusconi.L'articolo di questa mattina parlava del possibile repulisti nel Popolo della libertà e dell'intenzione del presidente Berlusconi di mettere finalmente in luce nel partito i giovani che fino ad ora sono stati sempre in ombra.Ritengo che possa essere un'idea buona.Berlusconi dovrebbe circondarsi di giovani ragazzi e ragazze e proporre un programma veramente innovativo,simile a quello che annunciò nel lontano 1994. Molti dicono che la ri-discesa in campo di Berlusconi rappresenti un problema per il centrodestra italiano.Io ritengo,caro direttore,che non sia così!Berlusconi rappresenta ancora oggi l'unica alternativa valida alla sinistra e solo lui può guidare una coalizione unita e coesa.L'età anagrafica non é un problema,si é giovani anche a 76 anni.Trovo molto più giovane Berlusconi che Bersani per esempio e credo di non essere il solo a pensarlo.Sarà difficile vincere le prossime elezioni,ma non impossibile!Ricordiamoci il 2006 per esempio.Quello che chiedo,dunque,a Berlusconi é quello di rinnovare la classe dirigente del partito,creare un nuovo partito aperto soprattutto alla nuova generazione che sia presente sul territorio,fra la gente e capirne gli umori,i sentimenti e i loro problemi.Vorrei un partito moderno,pulito e trasparente con regole ben chiare e precise.Se questo avverà e Berlusconi sarà il primo a farlo,non ho problemi a rinnovare la mia fiducia al centrodestra!Grazie direttore!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog