Cerca

dismissioni patrimonio pubblico

Egregio direttore Maurizio Belpietro, in questi giorni si è parlato tanto di vendita del patrimonio pubblico immobiliare. La cosa strana è che è stato completamente ignorato quello ad uso residenziale. In effetti il governo Berlusconi aveva depositato nel mese di ottobre 2011 un provvedimento relativo al completamento del programma di dismissioni degli immobili pubblici ad uso residenziale. Purtroppo a causa delle sue dimissioni il succitato provvedimento non è stato possibile approvarlo. Sembrava normale che venisse ripreso dal governo Monti per essere approvato. Purtroppo tale evenienza non si è verificata. Non si riesce proprio a capire perché , nel momento in cui si chiedono di continuo sacrifici agli italiani, si trascuri un provvedimento a costi zero semplice nella sua attuazione che porterebbe parecchio denaro nelle casse dello stato oltre a contribuire a realizzare il sogno di molte famiglie italiane che è quello di avere l’alloggio di proprietà. Ho scritto a politici, sindacati, testate giornalistiche, trasmissioni televisive politiche inutilmente. Sembra che il problema non interessi a nessuno eppure riguarda molti locatari di alloggi pubblici che da parecchi anni sono in attesa che venga varato un provvedimento che gli permetta di riscattare l’ alloggio in qui vivono. Spero che almeno lei possa sollevare il problema o attraverso il suo giornale o nelle trasmissioni televisive che spesso è chiamata a partecipare. La ringrazio fin d’ora della sua disponibilità e le porgo i miei più cordiali saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog