Cerca

Monti e De Gasperi

In riferimento alla infelice uscita del Professor Monti, nominato Presidente del Consiglio, riguardo la figura del grande statista De Gasperi teniamo a precisare che lo stesso morì povero con grande dignità e cordoglio da parte di tutti, ricordato come padre nobile della nostra vecchia Europa, sia in Italia che all’estero. Se Monti avesse l’umiltà di leggere ciò che disse De Gasperi il 10 agosto 1946 alla conferenza della pace di Parigi capirebbe la differenza di spessore che corre tra lui e uno statista. De Gasperi infatti si era recato a Parigi sommessamente difendendo però la causa dei ceti popolari, lui invece sembra essere più interessato alla difesa delle banche e dei grandi gruppi di interesse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog