Cerca

A oguno il suo

Disprezzo e disistima per i "gentiluomini" che, alcuni giorni addietro, hanno avuto la brillante idea di disfarsi di due cullette da trasporto, deponendole sull’importante e frequentata strada che collega Marittima all’insenatura Acquaviva. Al contrario, sentimenti di apprezzamento e un grazie per gli operatori del servizio pubblico di nettezza urbana che, stamani, hanno posto rimedio, rimuovendo tali ingombranti oggetti. 25 luglio 2012 Rocco Boccadamo Marittima (Lecce)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog