Cerca

L'indefesso lavorìo della Corte Costituzionale

Si assiste all'attività svolta dalla Corte Costituzionale che,stranamente,predilige alcuni argomenti mentre latita per altri. Si è interessata recentemente al Referendum del 13 Giugno 2011 (privatizzazione dell'acqua),confermandone l'esito,ossia che la sua gestione dev'essere pubblica. Si è disinteressata e continua a disinteressarsi su altri Referendum : quello del 9 Novembre 1987 (responsabilità civile dei Giudici,che il popolo "sovrano" aveva stabilito ci deve essere). Lo stesso avviene per il finanziamento pubblico dei partiti che lo stesso popolo,due volte "sovrano",aveva cancellato con due Referendum,il 12 Giugno 1978 e il 19 Aprile 1993). La Corte,poi,sembra non dare importanza all'esito del Referendum dell'11 Giugno 1995 (privatizzazione RAI,decisa dalla maggioranza sempre dallo stesso popolo) . Quel popolo che,attraverso i committenti della pubblicità,versa fior di palanche ell'emittente pubblica,oltre ad aver già già pagato l'odiosa tassa annuale,chiamata eufemisticamente "canone"...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog