Cerca

Olimpiadi

Gentile direttore, ho una confessione da farle: non me ne frega niente delle olimpiadi. Napolitano è andato a stringere la mano agli atleti recitando la parte del nonno buono ad uso e consumo dei cronisti dopo aver ricevuto al quirinale la nazionale di calcio reduce dal fallimento europeo come se fossero eroi di guerra. L' avesse fatto per gli imprenditori in difficoltà o per tutti coloro che hanno perso e perderanno il lavoro o la vita a causa della crisi dell'euro, in quella sala non ci sarebbero stati tutti. Ma tanto comanda lui. Cordiali saluti Giorgio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog