Cerca

Olimpiadi

0
Gentile direttore, ho una confessione da farle: non me ne frega niente delle olimpiadi. Napolitano è andato a stringere la mano agli atleti recitando la parte del nonno buono ad uso e consumo dei cronisti dopo aver ricevuto al quirinale la nazionale di calcio reduce dal fallimento europeo come se fossero eroi di guerra. L' avesse fatto per gli imprenditori in difficoltà o per tutti coloro che hanno perso e perderanno il lavoro o la vita a causa della crisi dell'euro, in quella sala non ci sarebbero stati tutti. Ma tanto comanda lui. Cordiali saluti Giorgio

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media