Cerca

atleti o carabinieri ?

Apro la televisione e c'è Alex Schwazer che piange e fa " outing ". Psicologi, allenatori di altre attività, giornalisti, sociologi e chi più ne ha più ne metta si affannano a spiegarci i " disagi " degli atleti e sembra quasi vogliano trovare delle scusanti o delle attenuanti. Ma mi faccia il piacere, direbbe Totò. Qui si tratta di atleti, o ex atleti, che beccavano e non beccheranno più ( almeno lo spero) 2000 euro al mese come pseudo carabinieri, finanzieri, poliziotti, e mi viene in mente la paletta alzata per burla del maresciallo Alberto Tomba, e sponsorizzazioni milionarie mentre la maggior parte della gente fatica a tirare a fine mese. In un mondo cui noi creduloni, basta una medaglia d'oro, la bandiera italiana sventolata ed un " Fratelli d'Italia " cantato in qualche modo, in cui noi creduloni dicevo crediamo per affetto, per nostalgia, per pigrizia quando siamo in poltrona, per non si sa che cosa, in un mondo, quello dello sport, dove il più pulito ha la rogna. Noi creduloni che " facciamo una foto assieme ? ". oppure " guarda chi ho visto, il tale, il tal'altro.... " e via di questo passo. Speriamo solo non lo facciano santo o non lo indichino come disagio giovanile, ci mancherebbe, ci sono giovani che lavorano da mattina a sera e non possono stancarsi come quelli che invece da mattina a sera corrono per allenarsi, tirano calci ad un pallone, vanno con le starlette e firmano autografi, ci sono giovani che lavorano si e no o che il lavoro non l'hanno addirittura. Per favore smettetela di farci vedere un mondo diverso da quelli che faticano a tirare la fine del mese. Grazie !

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog