Cerca

piagnisteocrazia

Caro direttore, l’ex Ministro Gelmini voleva rendere la selezione degli insegnanti più in linea con la meritocrazia. Così nascevano i Tirocini Formativi Attivi (TFA), il cui test preliminare per accedervi si è svolto tra molte polemiche in questo ultimo mese. Il Ministro Profumo ha accolto le critiche e una Commissione di professori universitari ha ieri rivalutato i test incriminati. Il risultato è un formidabile pasticcio nel senso inverso alla meritocrazia. Chi prima era passato ai test per sua bravura (anche nozionistica) si vede scavalcato da chi non era stato ammesso. Non sono stati pubblicati on line i criteri di valutazione della Commissione, eppure è facile capire che si è proceduto ad abbuonare molte risposte errate date a domande né scorrette né ambigue. Si apre un ennesimo contenzioso tra insegnanti e Ministero. In Italia è meglio non parlare di merito ma di piagnistei. Saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog