Cerca

Cattolici e unioni civili

Egregio Direttore, vorrei suggerirLe un ulteriore tema di discussione in ordine alla questione della tutela pubblicistica delle unioni civili, ivi comprese quelle fra persone dello stesso sesso. Trattasi della pronuncia della Congregazione per la Dottrina della Fede del 3 giugno 2003 (Card. Ratzinger - Papa Beato Giovanni Paolo II), reperibile fra l'altro al seguente indirizzo web: http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_20030731_homosexual-unions_it.html Mi sembra una pronuncia decisiva sia per le argomentazioni che adduce nel contesto del dibattito pluralista, sia - e in particolar modo - per i Cattolici, per i quali, fra tante voci che si presentano come cattoliche, può essere importante conoscere l'univoca posizione magisteriale sul punto, al fine di potersi ad essa conformare o - consapevolmente e, quindi, responsabilmente e inescusabilmente - discostare. La pronuncia in esame appare completamente dimenticata nel contesto del dibattito attuale, ma ha un contenuto decisivo. Sottolineo, in particolare, un passaggio del punto 10: "Nel caso in cui si proponga per la prima volta all'Assemblea legislativa un progetto di legge favorevole al riconoscimento legale delle unioni omosessuali, il parlamentare cattolico ha il dovere morale di esprimere chiaramente e pubblicamente il suo disaccordo e votare contro il progetto di legge. Concedere il suffragio del proprio voto ad un testo legislativo così nocivo per il bene comune della società è un atto gravemente immorale". I parlamentari che ambiscono a presentarsi come cattolici ma che prospettano come “questione di civiltà” la tutela pubblicistica delle coppie di fatto fra omosessuali si discostano gravemente dal Magistero e gli elettori dovrebbero esserne chiaramente e pubblicamente informati affinché possano opportunamente dirigere il proprio voto (altrove, qualora intendano rimanere fedeli al Magistero). La ringrazio per l’attenzione e La saluto cordialmente. Francesco Farri

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog