Cerca

Le ferie dei politici

Gentile direttore, quest' anno, dopo aver pagato la prima botta di imu in attesa della seconda ormai imminente, oltre naturalmente alla rapina inps ed alla miriade di tasse e simili che lo stato ci estorce ogni giorno, ho deciso con mia moglie di lasciar perdere le ferie. Devo anche confessarle di provare un senso di schifo nel vedere i politici, di qualsiasi colore, godersi le meritate vacanze al sole. Vedere quest'orda di notabili, molti dei quali figli e nipoti di altri notabili, crogiolarsi sulle spiagge dichiarandosi pronti a ''rientrare a Roma in qualunque momento''; vederli percepire stipendi faraonici che continuano a rappresentare, nonostante i ridicoli tagli di Monti, veri sputi in faccia alla povera gente; vedere Re Giorgio seduto su una sdraio a Stromboli pontificare sulla legge elettorale (non sulla situazione disperata delle famiglie!) invece di salvare almeno le apparenze e rinunciare alle ferie per solidarietà verso i suoi concittadini, tutto questo mi fa pensare che forse per l' Italia non c'è rimedio. Da noi il medioevo non è mai finito. Cordiali saluti Giorgio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog