Cerca

Come si spreca il denaro dei contribuenti

Gentile Direttore, ho appreso dalla stampa che la Giunta Regionale dell’Emilia Romagna avrebbe stanziato ben 3 Milioni di Euro per garantire alcune finestre informative ai gruppi consiliari. Ma non sarebbe stato più corretto che una tale somma fosse stata riservata ai terremotati visto e considerato che i partiti ricevono già i finanziamenti dallo Stato? Inoltre, apprendo che interviste e/o ospitate in TV private comportano una spesa che va dai 300 ai 500 Euro. Ora mi chiedo : visti i lauti stipendi che percepiscono i Consiglieri regionali non potrebbero, qualora il partito si rifiutasse, pagarsi di tasca propria tali somme, peraltro modeste se rapportate ai loro compensi? Ritengo che anche questo sia sperpero di denaro pubblico; i partiti ricevono finanziamenti pubblici e come se non bastasse la Regione Emilia Romagna stanzia fondi per la pubblicità dei Consiglieri. Non è anche questo un esempio di cattiva politica che è poi la madre dell’antipolitica? Gli italiani sono stanchi della cattiva politica, della politica disattenta alle necessità più impellenti dei cittadini, vittime anche della peggior burocrazia dilagante e arrogante. Il nostro Paese, purtroppo, è vittima di una classe politica non solo arrogante, ma priva di onestà intellettuale, pronta a spendere allegramente il denaro del contribuente, insaziabile nell’accaparrarsi lauti stipendi e privilegi ingiustificati ai quali non rinunceranno mai. Purtroppo, il nostro è un Paese dove tutti i politici sono pronti a predicar bene, ma poi tutti, indistintamente, razzolano male se non malissimo e pertanto l’Italia è un malato incurabile, anche perché chi dovrebbe curarlo è la causa del male. Gianni Porzi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog