Cerca

Il tempo passa,passa il tempo

Avvengono fatti sporadici e neppure molto importanti,che però fanno capire quando una discretamente lunga vita è quasi passata. Pignataro Maggiore (Ce),estati 1950 e 2012,stessa canicola (anche se nel 1950 non era accoppiata a Caligola...),stesso pomeridiano frinire di cicale,stesso notturno stridìo di grilli. Si direbbe che il tempo non passa mai. Invece...Nel 1950 tutte le donne andavano in giro coperte di panni scuri da capo a piedi,viso,collo e braccia inclusi,perchè l'abbronzatura avrebbe denotato l'eventuale lavoro muliebre nei campi,insomma il bianco latte della pelle faceva "fino". Oggi,estate 2012 ,per il secondo anno consecutivo il paese dei miei avi ospita una tappa di selezione del concorso Miss Maglietta Bagnata. Il calendario di questo "evento" così recita : " Le ragazze che volessero cimentarsi e giocare col proprio corpo con malizia ma senza volgarità possono iscriversi fino alle ore 18.00 del 19 agosto presso...eccetera". Passa il tempo,eccome se passa...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog