Cerca

la bufala dell'evasione fiscale

Una bufala perché sono loro che non vogliono risolvere il problema alla radice e allora s'inventano le buffonate degli sbarchi a Capri, a Cortina, via Veneto ecc. come se sitrattasse di un'altyro D-Day. E non sono solo questi omuncoli a prenderci per il ...i fondelli; la cosa si trascina da anni se non decenni. Lei, direttore, si è mai chiesto perché uno deve esibire il CODICE FISCALE per ogni stupidaggine? Presto lo dovremo esibire anche per andare al cesso. Ma a che serve? Questa è la domanda fondamentale. Ogni mia spesa piccola o grande, versamenti in banca o altro, redditi, tutto va o meglio dovrebbe andare in una banca dati, riservata, molto riservata e se uno ha l'accesso a questi dati, vedi la GDF, senza spedizioni punitive, può, o potrebbe scoprire in pochi istanti la situazione finanziaria del titolare di quel codice e sapere se è proprietario di un megayocht senza andare a far la sceneggiata sulle banchine dei porti e scoprire così se evade o meno il fisco. Conti intestati a prestanomi? L'evasore sarà il prestanome oppure vuoterà il sacco. Un'arma per combattere anche il crimine organizzato e la corruzione perché anche le aziende hanno il loro codice, la partita IVA. Perché non si usa quest'arma che sarebbe micidiale e a cui nessuno riuscirebbe a sfuggire? Perché nessuno se lo chiede e se lo è mai chiesto? Forse perché ci rimetterebbero anche LORO? Eppure è una cosa semplice, basta pensare ad Internet o ai conti bancari, il funzionamento è lo stesso. Il problema è che non si vuole eliminare l'evasione fiscale altrimenti con quale scusa potrebbero metterti alla gola il coltello delle tasse e poi continuare a rubare come fanno adesso buttando negli occhi dei poveri allocchi itqaliani lo specchietto dell'evasione?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog