Cerca

altro che caduta libera

Esimio direttore, leggendo i dati di Piepoli sulle indicazioni di voto, il suo giornale ha messo in risalto che Grillo ha perso il 3% delle preferenze ed è in caduta libera. Leggendo, invece, bene i risultati si evince che Grillo è l'ago della bilancia poichè, senza di lui,nessun governo potrà essere formato.Pdl, Grillo, Udc/Fl, lega nord si arriva al 50% invece Pd, Udc/Fl,Vendola(senza Di Pietro)al 51% con di Pietro al 56%. Il 15% di Grillo è determinante e nei due schieramenti potrebbe dettare le sue condizioni che non potranno essere sottovalutate.Chiaramente vi potrebbe essere un governo di grande coalizione: Pd, Pdl, Udc/fl con il 54%, ma credo che i vari Bersani,Bindi,D'alema, & Co non ne vorranno sentire neanche l'odore.Prima di cantare vittoria sulla caduta di Grillo, stia più attento, poichè se le cose continuano ad andare come stanno andando e la riforma elettorale con le preferenze non viene fatta,Grillo potrebbe essere una grossa sorpresa.Cordialmente. Annibale Antonelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog