Cerca

CASINI, LE CADREGHE E IL PDL

La sinistra gliele canta e suona: non si divide (mica è fessa !) e lui col suo 6%(?) che conta ? Niente, ma non importa se poi otterrà una bella poltrona e qualche boccone d’avanzo per sé e qualcun altro dei suoi, alla faccia dei valori sbandierati! La vergogna invece è del PDL (soprattutto di Berlusconi, ormai KO!) che ancora lo considera: non capisce che il suo popolo non voterà MAI quell’intrigante opportunista “sotto la chioma niente”?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog