Cerca

BASTA CON FINI

Spett.le Redazione.Ormai conosciamo chi è e cosa ha fatto Fini. Insistere troppo sui suoi peccati fa sembrare il tutto una guerra personale o una persecuzione e si rischia di farne un martire anziché un meschino voltagabbana finito politicamente. Capisco che in agosto molti vostri giornalisti siano sotto l’ombrellone e voi dovete riempire comunque le pagine del giornale, ma in questo modo rischiate di abbassare il livello di immagine del medesimo. Fate conto che Fini non esista più. Grazie e buon lavoro. Giunta Franco

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog