Cerca

Errata tassazione delle pensioni

Gentile Direttore, in Italia la tassazione delle pensioni è fatta applicando le stesse aliquote IRPEF del reddito dei lavoratori dipendenti. La pensione è invece un reddito FINANZIARIO legato ai contributi versati durante la vita lavorativa del dipendente, già soggetto a tassazione IRPEF completa. Quindi le pensioni dovrebbero avere un imposizione fiscale del 20%. Tale regola è fatta da molti paesi europei (Germania, Francia, Inghilterra, Spagna, ecc.) dove il pensionato ha un imposizione fiscale ridotta. Perché in Italia si applica questa errata tassazione? Occorre rivolgersi alla Corte Europea dei Diritti Umani? Né governo né sindacati si sono mai curati di evidenziare questa errata imposizione amministrativa. Grazie per il suo costante impegno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog