Cerca

i colpi a salve della bce

Alla fine, Mario Draghi ha deliberato. Le borse europee festeggiano e la Bundesbank di Weidmann brontola a più non posso. La decisione della Bce di rilanciare una politica monetaria europea basata sul nuovo strumento ovvero l'Omt (Outright monetary transactions) lascia un po' perplessi. Restano infatti insoluti alcuni problemi di fondo che scalderanno sempre più gli animi dei nordici e al tempo stesso non risolveranno l'avvitamento delle economie mediterranee. Pensare di risolvere il problema dello spread alto, massimizzando l'acquisto di titoli di stato dei paesi in difficoltà con l'impiego di un fondo (il famoso bazooka di Draghi) alimentato illimitatamente ma allo stesso condizionatamente, di certo non rilancerà l'economia italiana e neppure quella spagnola e greca. Lo strumento in questione dovrebbe dotarsi di circa 600 miliardi di euro che comporteranno nuove tasse e nuovi aggiustamenti finanziari, che ricadranno in un modo o nell'altro sui popoli mediterranei. Inoltre, l'automatismo degli aiuti non sono poi così automatici. Tutto infatti è legato alle decisioni della Bce che verrà affiancata anche dal Fmi: saranno disposte ad elargire cospicue coperture nelle aste obbligazionarie a chi lo chiederà a patto che si rispettino le condizioni che verranno richieste. In questo modo si dovrebbe garantire più stabilità alla moneta e renderla più solida contro gli attacchi speculativi. Il dubbio resta. La speculazione certamente non si farà intimidire: il piano nasce su fondamenta fragili e cerca di nascondere i problemi reali dietro un minuscolo dito. Si pensa alla moneta ma non si pensa a rilanci di competitività. Si guarda alla stabilità della moneta ma non si guarda a creare nuovi posti di lavoro o almeno a crearne le condizioni ideali. Si tranquillizzano gli speculatori che predano la ricchezza e non i lavoratori che la producono. Non ci vorrà molto tempo per capire che tutta questa gioia e questi entusiasmi sono insensati. L'uscita dal tunnel della crisi non si intravede neppure, e semmai il bazooka di Draghi sparerà, i colpi saranno a salve.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog