Cerca

Alcoa e Crisi

Buongirorno Sig. Direttore Sallusti, Le invio questa lettera sull'Alcoa perchè ho a cuore l'Italia nonostante tutto. Distinti Saluti Cristian C. (Progettista Multimediale e Grafico) Alcoa e Crisi Il momento per gli operai dell’Alcoa è drammatico. Rischiano di essere licenziati come centinaia di altri operai di altre aziende Italiane. E nel nostro Paese si continua a sostenere che il Nucleare è inutile e non serve …. Si deve invece riprendere il Nucleare e costruire d’urgenza le centrali di ultima generazione in Sardegna,Calabria e nel Lazio (dove si sfrutterebbero i siti già esistenti). Lì dove serve;creare occupazione ed energia elettrica a basso costo,che se fosse già esistita l’Alcoa non si sarebbe ritrovata in questa situazione: per fondere l’allumino serve elettricità ma se questa costa parecchio e la importiamo dalla Francia (che ha decine di centrali nucleari) gli imprenditori non producono più allumino e non solo. Decidiamo quindi di aprire queste centrali o chiudiamo l’Italia non c’è soluzione. Cristian

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog