Cerca

Brutto, vecchio ed inchiodato

Leggo sempre d. giacalone, ho apprezzato la sua continua ed interessante opinione su tanti argomenti ma questa volta è stato 'brutto, vecchio ed inchiodato'. Sono un insegnante d'inglese di scuola secondaria professionale a Gorizia (non è in slovenia) e leggere quell'articolo mi ha fatto incazz. Vorrei chiarire una cosa per tutte: ch'io insegni con una tavoletta di cera, con una lavagna in ardesia, con il proiettore luminoso, con il PC, il tablet, la LIM non cambia niente o quasi!!! Chiunque insegni o abbia insegnato per davvero lo sa. Il problema della scuola è facilmente individuabile (ci saranno sempre i cretini come dappertutto), quando ho cominciato (anni '80), nella segreteria della scuola c'erano tre impiegate ed una segretaria e, senza PC-facevano tutto a mano, mantenevano anche i rapporti con le famiglie. Ora sono in undici più la segretaria e con più di un PC a testa, i rapporti con le famiglie dobbiamo tenerli noi, voti in analogico, in digitale, pubblicazioni in Internet etc. non vado avanti, ma ci sarebbero migliaia di altre cose da dire. (interessante invece l'articolo di G. Pacchiano, sul 'Sette' inserto del Corriere)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog