Cerca

Ognuno ha i politici che si merita e noi li meritiamo tutti !

Sono passato davanti ad una chiesa nel momento in cui si teneva una cerimonia funebre, file di macchine parcheggiate sulla strada ad intasare ben bene la viabilità ed vigili che, in deroga per il funerale, guardavano da tutt'altra parte. Ho pensato che siamo il paese delle deroghe. Se a Verona, nella proclamata giornata ecologica, viaggiavano più macchine del solito, per le solite deroghe. Se in deroga a qualsiasi legge le mamme occupano le sedi stradali nelle vicinanze di tutti gli asili per aspettare i pargoli. Se in deroga si costruisce, si condona, si telefona in macchina, si sorpassa in doppia continua, non si usano le frecce, non si pagano le tasse, non si emettono scontrini, si usano i pass per disabili anche se non se ne ha diritto, non si lasciano passare i pedoni sulle strisce, si usa la bicicletta come una moto o peggio, si usa la moto come fosse una bicicletta e via di questo passo, mi chiedo che ci scandalizziamo a fare dei Lusi, dei Penati, dei Fiorito e compagnia cantante se noi non siamo altro che il loro specchio tirato a lucido ? Cosa c'azzecca il funerale ? Dimenticavo. A 100 metri vi era un parcheggio completamente libero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog