Cerca

Pensioni non dovute

Caro Belpietro, ritorna l'ennesima trovata demagogica della sinistra sul tema pensioni. L'INPS chiede la restituzione di un importo non dovuto, per superamento limite di reddito richiesto (la cosiddetta 14ma). Mi chiedo come possa, gente come Damiano, protestare contro una richiesta LEGITTIMA da parte dell'INPS. Addirittura rendendo legittime FALSE DICHIARAZIONI!!!! Ma dove siamo arrivati??? Damiano & soci hanno depredato i contributi di tanti onesti lavoratori dipendenti per elargire pensioni a non aventi diritto, trasformando l'INPS in ente di beneficenza ed in acquasantiera. L'INPS deve gestire i contributi per pagare le pensioni a chi ha versato. I sostegni al reddito e sussidi a chi non ha versato o ha entrate insufficienti deve essere finanziato dalla fiscalita' generale, non depredando i contributi degli altri. Trovo scandaloso ed inaccettabile tentare di rendere lecito quello che lecito non e'. Se c'era un tetto per avere diritto (si fa per dire) alla 14ma, tale tetto deve essere rtispettato e se si e' dichiarato il falso, questo non puo' essere tollerato. Il blocco della perequazione ha penalizzato coloro che hanno versato piu' degli altri e si continua con la demagogia di espropriare tizio per regalare a Caio. Mi piacerebbe che il suo giornale si occupasse di come l'INPS gestisce i contributi dei lavoratori dipendenti del settore privato e di come il monte contributi venga invece utilizzato. Mi piacerebbe che si facesse davvero chiarezza su questo, senza falsi proclami false diffusioni di dati. Grazie per l'attenzione. Laura

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog