Cerca

Strafalcioni

Buona sera, in merito all’articolo di oggi a pagina 23, firmato dal sig. Francesco BORGONOVO, dove si parla di bimbi senza cibo e di sindaci viene usato l’aggettivo “omonimo” riguardo i sindaci verso la fine dell’articolo. Posso anche sbagliarmi ma omonimia per quel che ne so, significa aver lo stesso nome o in caso di libri o films … lo stesso titolo …. I due sindaci hanno nome e cognome diversi, quindi, al limite saranno colleghi … di merenda ma non omonimi. Non faccio gli ovvii commenti in merito all’uso improprio della lingua italiana … ma sul quotidiano che “quotidianamente” leggo gli strafalcioni mi fanno dispiacere. Cordialmente APOLLONIO Franco

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog