Cerca

Da che pulpito la predica

Egregio Direttore, da qualche settimana interviene regolarmente il presidente della repubblica per sostenere i tagli alla politica e alle spese della pubblica amministrazione e per affermare come siano vergognosi tutti gli sprechi e ruberie. Tutto giustissimo e condivisibile! Però il vorrei ricordare al presidente che la sua istituzione (che peraltro non gode di particolari poteri ma per lo più di rappresentanza) costa a noi cittadini la bellezza di 228 milioni di euro (dato ufficiale pubblicato sul sito della presidenza della repubblica). Si 228 milioni di euro! Ma come mai costata così tanto? Beh. il solito motivo. Il personale. La nota del quirinale specifica che incide al 90%). Ma quanto personale avrà bisogno il presidente della repubblica per svolgere al meglio le sue funzioni di rappresentanza? 50, 80, 100, 150, 200 persone e funzionari? No macchè.. ha bisogno di: 843 funzionari di ruolo, 103 funzionari non di ruolo o a contratto e ben 861 personale militare o di polizia! Praticamente quasi duemila persone pagate (e molto profumatamente) dai cittadini per far sì che il presidente della repubblica partecipi ad inaugurazioni, cene di gala, manifestazioni, qualche riunione del comitato di sicurezza, qualche riunione del csm. Non sto qui a ribadire, perchè penso sia noto ormai a tutti, che non ci sono altri casi all'estero che possono equagliare questi record. Meglio limitarci a considerare solo il nostro paese. Ma è possibile una cosa simile. Ci lamentiamo delle spese pazze della sicilia o del lazio. Ma qui si superano alla grande. Non sono un ragioniere o un'esperto in spending review, ma penso che un numero di personale sufficiente a portare avanti in modo dignitoso l'istitutzione della presidenza della repubblica possa essere di non più di 200 persone. 50 per la sicurezza, 100 per il personale secondario e 50 per collaboratori e funzionari. Vogliamo esagerare perchè siamo in tempi di "vacche grasse"... 250 persone. Se questi fossero i numeri penso che il fabbisogno della presidenza della repubblica scenderebbe a non più di 50-60 milioni di euro. Noi cittadini potremmo risparmiare dai 100 ai 140 milioni di euro all'anno. Cosa si potrebbero fare con questi soldi. Tante cose. Ma in italia è meglio concentrarsi su un progetto e basta così siamo sicuri che vengano spesi bene. Allora propongo di finanziare un centro ricerca malattie o il cnr. Per finire faccio solo notare che la presidenza della repubblica sottolinea come ci sia stata una bella cura dimagrante rispetto al 2006! E' vero? forse all'apparenza, visto che lei stessa dichiara che il fabbisogno è aumentato rispetto al precedente anno. Ma al di la di ciò se anche fosse vero che c'è stata una riduzione del 5-10 % il punto non è questo. Qui non occorre una cura dimagrante ma il taglio del 50-80% delle spese. Altrimenti avremmo sempre il solito magnamagna. Saluti. Caio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog