Cerca

è rimasta solo la stampa e le associazioni consumatori

Ai sigg.ri direttori belpietro e de bortoli (per l'articolo scritto sul giornale) Per me che sono il cittadino pagatore è più urgente mandare in galera chi ruba da decenni profittando dei vuoti legislativi creati ad hoc circa il modo di amministrare il denaro pubblico. Sta lì la grande battaglia per sbaragliare i nemici della democrazia anche se capisco che come nemici avete i grillini che vorrebbero togliere i finanziamenti alla stampa. Poi, per carità, anche la legge a tutela della stampa è importante ma il rischio della democrazia lo vedo più vicino quando alla gente tagliano luce gas e telefono perché deve prima dare da mangiare ai figli. Voi per vostra fortuna questo problema non l'avete. In questo storico ed interessante momento siete rimasti solo voi a poter combattere l’incompetenza e la mentalità mafiosa di certi politici che hanno scelto questo mestiere per lavorare poco e guadagnare molto. Se la stampa non cercherà di approfondire e chiedere a gran voce giustizia e civiltà per i cittadini invece di interessarsi in tv e sui giornali alle possibili alleanze di Casini , se Berlusconi torna o no e se il PD si spacca o meno, prevedo grossi rischi per la democrazia. Pur non avendo mai votato per costoro, prevedo che tra pochi mesi dovrete vedervela con i Grilli, i Renzi, i Barbato e che dicono ad alta voce che il Re è nudo e che i soliti noti dovranno tornarsene a casa, purtroppo con pensioni d’oro e laute liquidazioni anche se riconosciuti colpevoli di reati contro la pubblica amministrazione. Se teme per la democrazia, sbatta in prima pagina giornalmente in un articolo a piè pagina, magari in grassetto, le richieste dei cittadini e faccia in modo che questi delinquenti e farabutti vengano tolti a gran forza dalle poltrone del potere e smettano di tirare coca in parlamento con i nostri soldi legiferando sotto l’effetto degli stupefacenti, finanziando con l’acquisto le mafie e rimanendo ricattabili da queste che di fatto , con i loro sistemi, stanno sedute nella stanza dei bottoni. Sa cosa penso io? Che a difendere i cittadini siano rimaste solo le Associazioni per i consumatori , altro che giornali e politici! Se volete salvare la democrazia, è il vostro momento. Fra pochi mesi potrete dire: ho contribuito Alzi la voce! Gianfranco Peri Genova PS: parrebbe che la Polverini abbia ridotto i consiglieri ma abbia assunto nuovi dirett

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog