Cerca

Incredibile giornata pro aborto

Hanno persino inventato una giornata pro aborto. Oggi, venerdì 28 settembre verrà celebrato il "Global Day of Action for Access to Safe and Legal Abortion" in 30 Paesi del mondo. Cioè si manifesterà pubblicamente per chiedere che le norme giuridiche che nel mondo già consentono l'aborto vengano ulteriormente liberalizzate. Incredibilmente sarà una giornata a favore dell'aborto. L’iniziativa giunge insieme con le nuove direttive tecniche riguardanti l’aborto emanate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che punta al medesimo obiettivo. Il documento, intitolato “Safe abortion: technical and policy guidance for health systems” (“Aborto sicuro: guida tecnica e politica per il sistema sanitario”) afferma tra le altre cose: “(…) I professionisti sanitari che invocano l’obiezione di coscienza devono avviare la donna ad un altro professionista con buona formazione e disposto a fare l’intervento, lavorando nello stesso centro sanitario o in un altro centro d’accesso facile autorizzato alla pratica secondo la legislazione nazionale. Quando questo avvio non è possibile, il professionista sanitario che ha delle obiezioni sull’aborto deve praticarlo lui stesso per salvare la vita della donna o per evitare danni alla sua salute”. Vogliono eliminare l'obiezione di coscienza a tutti i costi. Ma i medici obiettori aumentano continuamente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog