Cerca

Elezioni e malattie

Gentile Direttore, mi spiace, ma costringerci a scegliere tra un Monti-bis e Bersani al governo, è come chiederci se vogliamo morire di cancro (banche usurarie + poteri forti + tecnocrazia + moneta unica ed estorsione fiscale) oppure di AIDS (liberalcomunismo + diritti sodomitici + parassitismo statale + moneta unica ed estorsione ficale; queste ultime due odiosissime voci rimangono sempre). No, non possiamo scegliere tra queste due orribili malattie, ma se mi permette, non sono più nemmeno sicuro di voler scegliere la terza: Berlusconi o chi per lui. La possibilità l'ha avuta, e sul più bello, quando c'era da tirare fuori il "quid", ci ha lasciati in balia dell'attuale becchino, pardon, premier. Nessuno dei partiti che continuano a sostenere questo scempio di governo usurpatore ed affamatore merita il nostro voto. E poi col cavaliere rischieremmo di morire di sifilide: assoluto vuoto di idee e riferimenti culturali + affaristi + zoccole + puttanieri + moneta unica ed estorsione fiscale. Non mi si dica che dovrei togliere queste ultime due sciagurate voci: chi c'era al governo un anno fa? Cosa ha fatto per liberarcene?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog