Cerca

Orbace perbacco !

Bei tempi quando " si stava meglio quando si stava peggio ". Il lunedì si parlava di calcio e non si smetteva fino al lunedì successivo, magari inframezzando qualche commento sulla bellona di turno. Ora anche al bar e sul lavoro è tutto un bisbiglìo di governi tecnici, pensioni, regioni, province, elezioni. Non si riesce insomma ad essere " leggeri " come una volta. Bisbiglìo per l'appunto. Sembra che gli italiani abbiano perso quel mordente, vien quasi da rimpiangere il '68, quando tante persone per molto meno scendevano in piazza a strepitare e fare qualche malanno. Tutti tranquilli con la spada di Damocle appesa sul coppino, tutti silenziosi, tutti rassegnati. La parola che si sussura ancora, mai passata di moda, è " ci vorrebbe un duce ". Caro Monti, senza marce su Roma, Lei già è in loco, si metta in orbace assieme ai suoi tecnici e ci annunci la buona novella a radio e televisioni unificate. Faccia del parlamento un bivacco, temporaneo si capisce, di manipoli giusti e cacci a casa tutti i succhiaruote di qualsiasi tendenza, colore ed etichetta nuova o vecchia. Non penso che nessuno dei vecchi politici si ribellerà, il popolo, oramai becco e bastonato senz'altro approverà. Umberto Brusco Bardolino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog