Cerca

I soldi pubblici da sprecare non trovano mai crisi...

Signor Direttore, mi rivolgo nuovamente a lei per cercare di ottenere ancora visibilità tramite il quotidiano "Libero". Con la presente desideravo informare nuovamente l'opinione pubblica circa gli sviluppi, dopo la mia prima denuncia al Vostro quotidiano di giorno 01/10/2012, di un grave sperpero di denaro della collettività attualmente in atto presso il Ministero della Giustizia, per il quale giorno 1 ottobre 2012 c'è stata una manifestazione a Roma presso la sede del DAP (dipartimento amministrazione penitenziaria - Ministero della Giustizia), il cui capo è per una legge dello stato, fra gli amministratori pubblici più pagati d'Italia, secondo solo al capo della Polizia con uno "stipendio" di circa 600milioni di euro all'anno. Mettendo da parte questo dato economico, che comunque ha un senso se approfondite tutta la questione che riguarda questo spreco attraverso il link sottostante: http://comitatoidoneisppolpen.weebly.com/ volevo far presente che ieri 02/12/2012 il deputato dell'IDV F. Barbato ha relazionato in parlamento su quello che sta accadendo anche presso il ministero soprascritto, dei 3,6 milioni di euro già bruciati, dell'indecenza riguardo la durata record di una selezione pubblica, che dopo 10 anni ancora non conosce la parola fine lasciano in sospeso 327 persone e relative famiglie. Qui il link della seduta in parlamento del 2/10/2012: http://www.youtube.com/watch?feature=youtube_gdata_player&v=BtkEobrHnYc&gl=IT Grazie anticipate Giuseppe

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog