Cerca

Renzi non è più "il più amato dagli italiani?

Leggo che le asembleee nei 100 luoghi, ideate dall'amministrazione Renzi, sono state piuttosto disertate, erano la miglior strumento che Renzi avesse messo in piedi, ma penso che i fiorentini abbiano percepito che è solo una operazione di facciata, da quanto leggo: Marco Stella (PdL): "Le promesse fatte tre anni fa non sono state rispettate" “Le 25 assemblee di ieri per analizzare lo stato di avanzamento dei 100 luoghi, pensate come l’ennesimo spot pro-Renzi, si sono al contrario rivelate la certificazione che il candidato alle primarie del PD non è più il sindaco di Firenze". Queste le parole del capogruppo PdL Marco Stella sull'evento che si è tenuto a Firenze ieri sera, mercoledì 3 ottobre. "Nel 2010 10mila persone parteciparono agli incontri dei 100 luoghi, nel 2011 si erano già dimezzate, ieri sera erano - a voler essere generosi - circa 2000. Di certo non c’erano infatti più di 100 persone in ognuna delle 25 assemblee. E quello che è emerso è la forte arrabbiatura della gente perché i progetti illustrati e le promesse fatte tre anni fa sono sempre lì: nulla è stato fatto, e anzi la percezione su temi come degrado e sicurezza è che le cose siano notevolmente peggiorate. Stavolta, il calcolo mediatico di Renzi si è rivelato sbagliato: i 100 punti li hanno presto dimenticati tutti, ma non i 100 luoghi, che rappresentavano altrettanti interventi concreti per risolvere i problemi dei punti nevralgici della città: Cure, San Jacopino, Santo Spirito, Ss. Annunziata, l’aeroporto, San Lorenzo… cosa è stato fatto? Nulla, e la gente si è stufata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog