Cerca

Lavitola,USA e GETTA...

Stia pur tranquillo,quello che "il tempo è galantuomo" e che "anch'io ho commesso uno sbaglio,non ho usato la virtù della prudenza nell'accoppiarmi con Berlusconi",che se venisse accertato che la lettera soltanto digitata sul disco remoto di un certo computer raccontasse la verità,il giornalista Lavitola,fino ad oggi vituperato e deriso,verrebbe innalzato all'onore degli altari dai gentiluomini di sinistra,di cui fa parte,come novizio,proprio lui,Gianfranco Fini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog