Cerca

Mi astengo quindi non sono

Mi astengo quindi non sono. Alle prossime elezioni gli astensionisti potrebbero essere la maggioranza. Un danno per chi? Per i politici onesti e capaci, perchè i “furbetti” potranno sempre contare sulle loro falangi clientelari, che peseranno ancora di più con l’astensionismo, e prevarranno più facilmente sugli onesti. Gli astensionisti contano solo per poche ore dopo le elezioni, ma poi non sono niente e nessuno, e contano zero. Francesco Berardino-Foggia-

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog