Cerca

un incubo

Leggo con orrore la notizia (ammesso che sia vera) che Berlusconi sarebbe pronto a tentare di coalizzare i cosiddetti moderati con la candidatura di Monti. E' letteralmente un suicidio. Monti è stato nominato nella logica della più autentica opposizione a Berlusconi, in generale sul piano politico ed in particolare come espressione di un velenoso discredito personale. Non è stato un caso la scelta di Monti, invocato da tempo dalle sinistre e poi acclamato dalle stesse come salvatore della Patria. I risultati si sono drammaticamente visti: dopo circa un anno dell'"impressionante" progetto salva-Italia di Monti, un Paese strangolato dalle tasse e condannato ad una gravissima recessione economica, suddito delle follie del club Europa capeggiato dalla Germania della signora Merkel. I fallimenti di Monti e dei suoi accoliti stanno portando l'Italia ad una situazione che trova paragoni solo nel triste periodo dell'ultimo dopoguerra. Per chi agisce contro gli interessi della Patria i Romani avevano una condanna definitiva, la "damnatio memoriae". Altro che candidato a guidare il centro-destra. Sarà meglio che Berlusconi rientri in sé.-

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog