Cerca

tasse insopportabili sull'automobile

Ho necessità di cambiare l'automobile, avendo la mia attuale percorso oltre 200.000 km.. Acquistando un'auto nuova od a km 0 (perchè fine serie) analoga, classe 2200 diesel, del costo di € 35.000 circa, pagherei di botto allo Stato € 6075 di IVA, circa 420 € di Imposta Provinciale di Trascrizione o IPT, circa 300 € di immatricolazione, circa 200 € di minipassaggio dell'usato dato in permuta al concessionario, infine circa 300 € di tassa annuale di possesso, anticipata. TOTALE circa circa 7300 Euro su un netto da tasse che verso al concessionario di 28925 Euro, ovvero circa il 26% della spesa totale ed un totale con le tasse che sale a 36220 di effettivo esborso. Delle tasse pagate non è possibile nessun recupero nel modello Unico essendo io pensionato, ma anche se fossi ancora professionista il recupero sarebbe solo del 40% dell'iva pagata. Della tassa di possesso poi si rasenta l'assurdo: non posso trasferire sulla nuova quella pagata sulla vecchia auto pur cedendo il possesso al concessionario. Per una curiosa consuetudine inoltre l'acquirente deve pagare anche la tassa del cosidetto minipassaggio, tassa che invece dovrebbe gravare sul concessionario, che credo la possa anche detrarre dai suoi costi, pur avendola fatta pagare al cedente. Infine, ciliegina sulla torta, con il nuovo redditometro, un'auto oltre i 20 cv fiscali è considerata auto di lusso ed espone l'acquirente a controllo fiscale automatico. Risultato finale di questa assurda imposizione fiscale sull'auto: piuttosto di dare tutti questi soldi a questo Stato qui, tiro avanti con la vecchia auto fino allo sfinimento: farò qualche spesa di manutenzione da un meccanico di campagna, forse il mio concessionario ridurrà il personale o chiuderà, lo Stato non incasserà 7300 Euro di tasse e tutta l'economia sarà peggio di prima. Siamo in molti a pensare ed agire così: bravo Monti, magari se ho bisogno mi presti l'auto blu!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog