Cerca

Risparmio spesa illuminazione pubblica

Gentile direttore. Quale vecchio amministratore locale, e segretario comunale a riposo, sento il dovere di rendere giustizia ai tanti amministratori locali e funzionari comunali che, fin dagli anni settanta dello scorso secolo, per economia di spesa, profittando delle possibilità offerte dalle nuove tecnologie ( cellula fotoelettrica), senza che vi fosse bisogno di apposita normativa, già mettevano in pratica il sistema c.d. delle " luci a mezzanotte", vale a dire il sistema per cui, intorno alla mezzanotte, molti punti luce si spegnevano e solo qualcuno ne restava acceso, soprattutto nelle immediate vicinanze dei centri abitato o , comunque, laddove lo richiedevano ragioni di pubblica sicurezza. Credo che, specialemnte nella grandi città , ragioni di pubblica sicurezza sussistono ancora e purtroppo di esse non potrà non tenersi conto. Forse si potrebbe ovviare con telecamere che funzionano anche con il buio. Cordiali saluti Paolo Caputo Agropoli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog