Cerca

Sport a scuola

Gentile Direttore , sono un insegnante di attività motorie (ora l’educazione fisica si chiama così ma non mi chieda perché) di una scuola media di Roma. Quest’ anno il Ministero dell’Istruzione dovrebbe finanziare l’attività sportiva scolastica come avviene ogni anno. Purtroppo alla data odierna di finanziamento non se ne parla, si consideri che l’importo totale si aggira sui 60 milioni di euro . Tale importo viene poi ripartito per le singole scuole in base alle classi e ai progetti presentati dai singoli docenti. Normalmente nel mese di settembre i fondi e i piani di riparto sono già disponibili. Questo consente l’avvio delle attività di avviamento alla pratica sportiva nelle diverse discipline previste nei progetti. Ma quest’anno tutto tace, diverse associazioni di categoria si sono già attivate per sollecitare lo stanziamento in mancanza del quale tutta l’attività sportiva scolastica cesserebbe di esistere alla faccia delle belle parole sull’importanza dello sport come mezzo educativo finalizzato anche al benessere fisico. Naturalmente con il passare dei giorni i ragazzi si orientano verso società sportive esterne a carico delle famiglie e la scuola perde una parte importante del suo ruolo formativo . Prof. Alessandro Alessi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog