Cerca

PDL, UN PARTITO DI SENZA PALLE

Lo dico col rammarico di chi lo ha votato : prende sputi e calci da tutti e li incassa senza fiatare. Un leader in penoso disarmo che guarda solo ai suoi interessi, un segretario fantoccio, chiacchierone e calabraghe, dirigenti ed esponenti che pensano a risistemarsi. Gli ultimi accadimenti Lombardia/ Lega lo confermano : se avessero un minimo di dignità e non fossero solo affaristi, farebbero SUBITO saltare Veneto e Piemonte e poi se la giocherebbero. Se non altro avrebbero un sussulto di dignità, cosa gradita a chi li ha sempre preferiti. Il mio voto non lo avranno più : vadano a casa a guadagnarsi il pane

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog