Cerca

Tutti i mali del mondo,

Non si possono trattare, ma quello della giustizia è il male peggiore ! Se un giudice unico, per eccesso di difesa, da una divisione indebita, nonchè tecnicamente irralizzabile ,della mia abitazione, per il debiti dell'88 di un altro ,che non sono documentati, mi applica 10.000,00 euro di sanzione e manda all'incanto la casa di mia esclusiva proprietà, con la complicità del notaio , che tratta la divisione prodromica di una espropriazione indebita, come una divisione per successione ereditaria, nell'ambito di un processo che si protrae dal 1999, nell'indifferenza generale di Tribunale, Procura e Guardia di Finanza che fanno a scarico barile e con l'intervento di 12 magistrati che non hanno nemmeno visionato nonchè accertato gli interventi esecutivi che non sono mai stati resi, per impedirmi finanche di pagare questa sanzione indebita pur di evitare la vendita della mia proprietà che ho già salvato tre volte da due espropriazoni indebite, nonchè confisca del Comune, cosa altro deve subire una cittadina onesta che ha una unica colpa che è quella di avere provveduto dall'88 a custodre, riparare e pagare le tasse per permettere alla solita casta degli onnipotenti di appropriarsi dei suoi sacrifici di una vita. Se i politici rubano, paghiamo noi, se i commercianti truffano paghiamo noi, se i magistrati ed i notai rubano non abbiamo scampo e contnuiamo a pagare per tutti i mali del mondo. I giudici non possono essere intoccabili! Se vogliono il rispetto dei cittadini onesti che paghino per le loro nefandezze ed è ora di sfatare il mito di eccellenza per presone che non meritano nessun rispetto, non sono selezionate, non hanno la maturità per il loro ruolo e nemmeno la competenza, hanno solo una enorme avidità ed arroganza alla Fiorito non sono per niente diversi. Poichè tutti rubano hanno fatto della ruberia il loro mestiere. E noi paghiamo con la vita. Sono disponibile a dimostrare con gli att alla mano le mie accuse perchè è uno scandalo ma è ancora più scandaloso che gli stessi avvocati delle banche confessano di fare ben altre schifezze senza alcuna remora.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog