Cerca

Premio Speciale "Una Vita per la Nazione" al Dott. Gianni Letta

Circolo Culturale “Lya De Barberiis” www.circololyadebarberiis.it 06-9589231/339-4095656 All’attenzione del Dott. Maurizio Belpietro Oggetto: 1)Concerto Inaugurale del Comitato d’Onore 2)Conferimento Premio Speciale “Una Vita per la Nazione” all’On. Gianni Letta. Il Circolo Culturale “Lya De Barberiis”, inaugurato in sostegno dei nostri giovani talenti il 27 Febbraio 2011 al Teatro Ghione a Roma, è dedicato ad una delle musiciste italiane più affermate nel difficile pianismo internazionale. Con un immenso repertorio solistico, cameristico e sinfonico, Lya De Barberiis (Presidente Onorario) è da sempre particolarmente sensibile alla musica italiana del ‘900. Infaticabile pianista e didatta, maestro d’arte e di vita, ha eseguito in tutto il mondo la musica del suo Maestro Alfredo Casella e soprattutto quella di Goffredo Petrassi, (suo compagno di studi) per il quale ha inciso ed eseguito in prima mondiale l’integrale pianistica. Le sue esecuzioni indussero Petrassi a pronunciare le seguenti parole: “Tu non suoni soltanto ciò che io ho scritto ma ciò che ho pensato componendo”. E’ a lei che il compositore dedica alcune sue opere pianistiche. Questi i principali intenti dell’Associazione: 1)Favorire la collaborazione tra Amministrazioni pubbliche (Ministeri dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) ed imprese private per il sostegno e la gestione del nostro patrimonio. 2)Incrementare le risorse culturali e creative. 3)Incentivare il flusso turistico in Italia. Considerati gli ambiziosi obiettivi, molte Personalità dell’Arte, della Cultura e dello Spettacolo rappresentano la nostra Associazione come Soci Onorari: Dario Argento, Asia Argento, Ennio Morricone, Nicola Piovani, Roman Vlad, e molti altri. Istituito un Comitato d’Onore per dare maggiore risalto al prestigio delle manifestazioni a carattere internazionale e composto dalle Personalità più vicine ai due compositori più importanti del ‘900 italiano: Rosetta Acerbi Petrassi e Fulvia Casella. Tale Comitato è presieduto dall’On Gianni Letta che da sempre, è particolarmente sensibile allo sviluppo culturale del nostro Paese e Personalità illustre delle Istituzioni e della Politica. Per questo, contestualmente alla suddetta inaugurazione, è nostra intenzione conferire al Dott. Letta, un simbolico premio per il suo noto impegno Nazionale, quindi un Premio “Una vita per la Nazione” per il quale l’istruttoria per la concessione dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica è in via di definizione. Vogliamo così rendere omaggio all’ex Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e definito, anche dall’On.Monti,“fonte perenne di equilibrio e saggezza”. Non possiamo poi non tenere in considerazione il seguente encomio pubblico rivolto a Letta, nell’ultima fase di transizione di Governo, da parte dell’On. Giorgio Napolitano:“un ringraziamento per la continua e sempre scrupolosa collaborazione istituzionale, per la sensibilità, la competenza e lo spirito di servizio con cui ha contribuito a tenere vivo e limpido il rapporto tra il Presidente della Repubblica e il Governo, nell'interesse generale del Paese e della coesione nazionale e sociale". Queste parole di stima ci portano a richiedere un Alto Patronato della Presidenza della Repubblica per la Kermesse in oggetto, come sviluppo naturale di un percorso culturale nel pieno rispetto delle Istituzioni. Speriamo nella possibilità di essere Onorati dalla presenza del Direttore del quotidiano “Libero” per rendere ancora più emblematico ed importante il momento della premiazione. 11 Novembre ore 21.00 Teatro Ghione (Roma). In attesa di riscontro cordialmente saluto. Il Direttore Artistico Massimiliano Negri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog