Cerca

velox e strade provinciali

A: Lettere al Sig. Direttore di LIBERO Oggetto: velox e Strade Provinciali. Nel leggere l’articolo apparso su noto quotidiano milanese a titolo “ Viabilità ecc. “ , mi è venuto da sorridere ! Sono infatti uno dei 40.000 irresponsabili dalla guida dissennata che è stato multato tramite la rilevazione autovelox il 13 luglio 2012 alle ore 02.03.50 per aver percorso con la mia Audi A 4 la Milano-Meda alla supersonica velocità di 97,85 Km. orari, superando, come scrive il verbale, il limite di 80 Km/h. Ma sulle superstrade il limite è 90 Km/h. ? Non più ? La Milano-Meda, tratta dov’è avvenuta la mia infrazione, sembra avere limiti di velocità variabili più dello spred . Mi coglie il sospetto che siano tranelli posti intenzionalmente per far soldini. Nel mio caso eu. 230,94 e tre punticini catturati dalla patente. Percorro molto spesso quest’arteria e, pensandoci bene, non ho mai avuto il piacere, si fa per dire, di vedere una qualsivoglia pattuglia di qualsivoglia divisa a controllare o a fermare gli indisciplinati. Solamente impianti di rilevazione. Leggo che, causa un numero esorbitante di infrazioni, il limite sulla Milano-Meda dovrebbe essere innalzato. Mi auguro che, se sarà rivisto, sia almeno omogeneo e non costringa gli automobilisti a concentrarsi solo sui cartelli e il contachilometri trascurando la strada. Comunque, pur certo di essere stato vittima di un sopruso, per evitare ulteriori sanzioni e perdite di tempo, ho già pagato la multa e, mentre la pagavo, auguravo agli specialisti di queste sanzioni tutto il bene possibile. Cordiali saluti. A. Tomasello – Mirano - Ve

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog