Cerca

C'è chi ruba e chi non paga le multe....

Il presidente della regione Lazio Mario Abbruzzese che ora fa l'indignato e che si è messo a raccontare le sue verità sul " magna magna " dei suoi colleghi ai magistrati, in una trasmissione a radio 24 interrogato sulle parecchie multe della sua auto blù con ineffabile sarcasmo o ironia o " facoglionaggine " ha ridotto queste disavventure a delle stupidaggini ed ha promesso che farà stare più attento il suo autista. Vorrei " messaggiargli " che noi tutti siamo stati felici di averlo sentito ed anche di pagare le sue multe assieme alle nostre, non si preoccupi, anche quelle a venire, bazzeccole e pinzillacchere direbbe Totò. Quello che mi ha stupito tuttavia è stata la " scusa " abbastanza infantile nel giustificare le multe con i 400 chilometri giornalieri che si deve sobbarcare per far fronte ai suoi gravosi impegni. Oltre a viaggiare non so dove trovi poi il tempo per fare dell'altro ma mi chiedo allora cosa dovrebbe dire un camionista professionista.....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog