Cerca

fisco e livellamento redditi

Con la politica,che sempre più si và affermando,secondo la quale ai redditi medi e medio-alti,ma non altissimi, si negano detrazioni ed esoneri e si impongono più tasse,si mira ad un livellamento del loro potere di acquisto. In tal modo non si tiene assolutamente conto che tali redditi non sono capitati "per grazia ricevuta" ma spesso sono costati anni di duro studio,tempo,sacrifici,denaro per giungere a fare lavori magari stressanti,di alta responsabilità,rischiosi. Così quelle poche lire in più che tutto questo ha consentito, vengono inesorabilmente falcidiate. Un meccanismo perverso che ha portato perfino all’assurdo pagamento del ticket sanitario anche da parte di persone in possesso di un esonero per patologia,che di fatto viene annullato. Secondo il mio modesto parere,tutto questo non può che contribuire alla distruzione del ceto medio italiano. Cordiali saluti. Massimo Bindi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog