Cerca

Medici di Famiglia

Egregio Direttore, visto e considerato che in Italia stanno emergendo realtà inquietanti su casi di corruzione, e " magna magna" di ogni ordine e grado, vorrei metterLa al corrente di una pratica poco ortodossa ,relativa alla Medicina Generale o Assistenza Primaria o " Medico di Famiglia". Si parla del riordino della Sanità,di una medicina di base operativa 24H,di cambiare questo e quello,ma non si parla della ignobile pratica relativa alla "vendita dei pazienti " da parte di medici di base che poco prima di andare in pensione,vendono i propri assistiti,per un prezzo che va dalle 60 mila alle 120 mila euro,al collega che ha ottenuto la convenzione presso la specifica ASL. Tutto ciò è sgradevole per ovvi motivi,poichè i colleghi onesti che non vogliono prestarsi a tale pratica, si trovano nella condizione di svantaggio nel farsi una clientela che permetta a loro di vivere decentemente, poichè un conto è iniziare con 600-1000 pazienti tout court,e un altro è iniziare con 4-5 -10 pazienti e vedersi accreditati dai 16 ai 40 euro sul proprio conto in banca.Tale pratica ormai è in vigore da una decina di anni,e mi sembra strano(?) che le autorità preposte ,ASL-Ordine dei Medici-Assessorato alla Sanità- Ministero della Salute,non ne siano a conoscenza(?).Beh ..allora aiutiamoli noi a fare luce su questo aspetto "malato " della Sanità pubblica.Ovviamente non sono un medico.Cordiali saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog