Cerca

Alea iacta est

Gentile Direttore ,si potrebbe dire 'alea iacta est'. Finalmente il cavaliere rompe gli indugi e varca il Rubicone per raggiungere Roma e riformare le sue decadenti istituzioni. C'è poco da aggiungere, poco su cui riflettere. Monti va cacciato perchè è un pericoloso affamatore del popolo. Va cacciato perchè presiede un governo fantoccio messo in piedi da potentati stranieri con la connivenza dei poteri forti nostrani. Va cacciato perchè ha portato l'odio dei cittadini verso le istituzioni a livelli di guardia. I problemi di bilancio non possono giustificare in alcun modo la politica economica fin qui seguita, non è moralmente accettabile che si affami il popolo italiano per fare un piacere ai tedeschi. Quel che mi delude un pò è il fatto che Berlusconi si sia svegliato solo dopo quest'ultima sentenza...poteva farlo prima. Risolva il problema della leadership candidandosi lui stesso, le primarie le lasci a Bersani e Renzi ma faccia attenzione alle idi di marzo. I congiurati, come insegna la storia di Cesare, possono essere ovunque... Cordiali saluti Giorgio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog