Cerca

Lettera al direttore

Gent sig. Belpietro seguo da sempre il suo giornale ed i suoi articoli. Sono un' anziana signora di 70 anni. Non penso di avere lunghe prospettive per il futuro per cui potrei disinteressarmi di ciò che sta succedendo in Italia ma il mio cuore sanguina perchè vedo come il mio paese che amo tanto ,è stato svenduto ai "tecnici" che lo stanno distruggendo. Non penso che lei non veda che cosa sta accadendo ,ma tutti tacciono La maggior parte della popolazione è all' oscuro di tutto ciò che è stato firmato dai nostri parlamentari a partire dal Trattato di Lisbona al Fiscal compact al Mes per finire a quel capolavoro che è l' Eurogendfor. Basta chiedere e nessuno sa di che cosa sto parlando. E' possibile che nessuno, nessun politico, nessun giornalista affronti questi argoment ,parli di come stiamo andando in rovina se non accennando ogni tanto ,allungando la mano ma poi nascondendola? Non sono un' esperta di politica ma so guardarmi intorno so intepretare quello che il governo Monti fa per "salvarci". E possibile che soltanto sui blog in Internet si possa leggere di questi argomenti e che anche a questi si tenti di mettere il bavaglio? Chi non ha tempo o possibilità di leggere su Internet è totalmente disinformato ed anche coloro che dovrebbero informarci danno la sensazione di essere supini al servizio del potere. Altro che Mafia !!!! Oggi c'è qualcosa che è molto più della mafia : la volontà di distruggere l' Italia. E tutti zitti. Che cosa è? Avete paura di parlare chiaramente? Vi ricattano? Vi danno soldi? Perchè continuate ad accettare in silenzio queste porcate che il governo sta facendo? Perchè accettate supinamente che il vostro paese venga distrutto? Un voce ,una sola voce vorrei sentire in difesa di questa povera Italia, una voce che dica la verità. Lei mi piace è acuto intelligente ironico e per me l' unica persona che potrebbe con grande coraggio lo ammmetto, ma potrebbe fare veramente un' informazione alternativa e vera rispetto a quella che ci propinano i vari TG e i talk show. Diventerebbe un eroe ed avrebbe più della metà del popolo italiano a sostenerla. Abbiamo bisogno di verità abbiamo bisogno di sapere . Ho vissuto la guerra ho visto il mio paese distrutto in questi ultimi miei anni vorrei evitare di vedere ancora una volta le macerie. Cordiali saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog