Cerca

la storia insegna....

sig.Direttore la storia insegna che le rivoluzioni sono state realizzate da chi ha i numeri per rovesciare il potere cioe' lavoratori,popolo e studenti,non certo dalle classi medio alte. In Italia i presupposti per una rivolzione ci sono tutti,cioe' abbiamo un governo imposto non scelto dal popolo che sta' affamando famiglie e imprese senza una logica di risanare economia,una classe operaia che non ha piu' certezza di posto di lavoro,studenti senza futuro certo,popolo alla fame per continue tasse,una classe politica che non ha rinunciato a poteri e privilegi. Stranamente e questo viene ogni giorno evidenziato nella stampa estera che ci osserva,nessuno delle classi su scritte si lamenta del governo Monti,tutti tranquilli,tutti passivamente assistono a questo sterminio dell'economia di famiglie e imprese caricate di costi senza dare niente in cambio.Credo che se Berlusconi fosse stato al governo e avesse fatto le stesse cose avremmo carri armati in ogni piazza d'italia,Monti ha raddoppiato debito e a battergli le mani e proclamare un Monti bis i fantasmi della seconda repubblica,che dovrebbero avere solo il pudore di sparire dalla scena politica, Da meditare,Flavio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog