Cerca

Un gesto inconsulto, disatteso o astuto ?

Ho letto ieri su di un quotidiano non prettamente destrorso, Il Messaggero.it , una notizia che da cittadino libero e Patriottico Italiano qual sono, mi ha profondamente scosso: 4 novembre, Monti a sorpresa a Kabul: incontro con i militari e con Karzai; (tralascio il resto perché di solita routine). Di grazia, c'è qualcuno che mi sappia spiegare un motivo per il quale Mario Monti sia andato a Kabul e proprio nel giorno della Festa della Repubblica Italiana ? Lui che d'Italiano Popolo è praticamente un illustre sconosciuto, se non per essere il "Principe Tassefondaio" per eccellenza; che di usi, costumi e tradizioni della società ITALIA non ne capisce un "ACCA" non perchè ignorante, ma per menefreghismo dichiarato; che di "Amor Patrio" è volutamente assente, ma di finanza ed economia è un bocconiano saturo, cosa fa, spendendo pure soldi dei lavoratori Italici ? Se ne va a Kabul dai nostri - non suoi- gloriosi soldati ! Ma che dirà loro ? Si presenterà e poi ? Dirà loro di pagar la tassa di soggiorno anche se all'estero ? E cosa si aspetta che rispondano i gloriosi militi ? Con un battimani o un “vaffa” alla Grillo? Più non mi dilungo anche se ce ne sarebbe da raccontare, ma, credetemi, non ne val la pena. Vorrà dire che la giornata odierna , 4 Novembre 2012, festa delle Forze Armate Italiane, sarà onorata da noi Popolo che lui non conosce, ma subisce, da suddito coatto, i suoi diktat; perchè non conosce cosa sia scritto sulla Costituzione. Forse Il Primo Cittadino, oberato com’è dalla citazione delle Sue frasi che crede storiche , quel dì del Golpe, era distratto. lapolide Piesse: mi prenderò da fomentatore, da istigatore, o da rimbambito, dall’età che mi porto appresso o da cosa ? Ma a me….. camembert ( come diceva Nino Taranto per dire “che importa” ) ?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog